GP Cina 2014-qualifiche, Fernando Alonso: «I primi tre giri saranno i più importanti»

Durante il venerdì di prove libere la Ferrari è apparsa in forma visto le migliorie avute in tutti i fronti. Ma queste qualifiche sono state comunque non all’altezza di quello che è stato visto il venerdì visto che la monoposto di Alonso si è fatta rifilare più di 1″ dalla Mercedes di Hamilton. Comunque il quinto posto ottenuto dallo spagnolo infonde fiducia anche perchè la rossa ha dimostrato che sul passo gara può competere con le due frecce d’argento. Dopo la sessione di qualifiche Alonso ha risposto alle domande dei giornalisti apparendo comunque molto fiducioso:

«I prime tre giri saranno i più importanti. Dovremo essere bravi a non perdere posizioni e a restare attaccati al gruppo dei primi quattro. Se nei primi giri però iniziano a sorpassarci le varie Force India e Williams,allora, visto che dovremo battagliare, rischiamo di perdere troppo tempo. Insomma, è fondamentale fare i primi due o tre giri all’attacco. La macchina va meglio in tutte le aree. Grazie alle modifiche portate qui in Cina la monoposto è molto più performante sull’aspetto aerodinamico. Mettendo a posto tutti i settaggi del sistema ERC abbiamo trovato anche un po’ di potenza. Ma anche gli altri migliorano ad ogni gara, e quindi noi dovremo fare dei passi più grandi, però penso che qui in Cina abbiamo fatto un primo step»

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*