GP Cina 2014 libere, Fernando Alonso: «Felice delle novità, ma occhio alle gomme»

Si sono svolte i primi due turni di prove libere, sul circuito di Shanghai  in Cina, 4° tappa di questo mondiale di Formula 1 2014. E dai risultati sembra che ci sia uno spiraglio di ripresa della Ferrari dopo un inizio disastroso, infatti si è visto un netto miglioramento con Alonso che ha ottenuto la prima posizione nella prima sessione, mentre nel pomeriggio si è classificato 2° tra le due Mercedes di Hamilton e Rosberg.

E proprio Fernando Alonso, al termine delle prove ha così dichiarato: «Tutti i venerdì sono simili,  è una giornata in cui occorre soprattutto provare le gomme per adattarsi alla pista, e in questo forse oggi è stato meno utile del normale perché le previsioni annunciano pioggia per domani. Qui abbiamo portato qualche piccola novità, pezzi già messi alla prova nei test in Barhain, tutto ha funzionato e questa è una buona notizia. A prescindere dalla prestazione degli altri sono contento per il lavoro svolto. Ad ogni gara tutte le squadre portano qualcosa di nuovo e noi dobbiamo cercare di fare un passo in più se vogliamo essere competitivi. Questo è un circuito esigente dal punto di vista delle gomme, soprattutto le Soft soffrono di graining nel long run e per questo sarà importante capire quali usare domenica.  Se domani dovesse piovere sicuramente avremo meno informazioni per la  gara e in quel caso dovremo provare ad indovinare. Speriamo di fare le scelte giuste».

Autore

Giorgia Meneghetti

Sono Giorgia, e abito in un paesino delle Marche, lungo la costa adriatica. Conosco le lingue inglese, francese e spagnolo. Appassionata di cavalli, e di Formula 1 fin dal 1998 quando correva il mio idolo Michael Schumacher con la Ferrari, di cui sono tifosa sfegatata. Un altro mio pilota preferito è Fernando Alonso, che spero un giorno di poterlo incontrare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *