Home / Formula 1 2014 / GP Bahrain 2014-libere: Mercedes inizia il dominio a Sakhir, bene Alonso

GP Bahrain 2014-libere: Mercedes inizia il dominio a Sakhir, bene Alonso

Prende il via il terzo round della stagione 2014 di Formula 1. Sono passati solo sette giorni eppure niente è cambiato dalla gara di Sepang. Le Mercedes di Lewis Hamilton e Nico Rosberg sono le più veloci nella prima sessione di prove libere del Gran Premio del Bahrain. L’anglo caraibico ha fermato il cronometro sul tempo di 1’37”502, precedendo il compagno di squadra staccato di due decimi. In terza posizione si è fermata la Ferrrari di Fernando Alonso, unico oltre al duo di Stoccarda a scendere sotto il muro dell’1’38. Forse troppi sondaggi hanno fatto andare in fumo la testa degli uomini in rosso visto che proprio lo spagnolo è stato protagonista di un episodio che in gara, avrebbe potuto rovinargli la corsa: Alonso è uscito dal proprio box montando tre gomme di mescola media e uno con la morbida. Lo spagnolo che si è fermato poco dopo in pit lane, ed è stato riaccompagnato al box, è stato vittima di questo errore per uno scambio con la termocoperta che ha tratto in inganno i meccanici della Rossa.

Quarta posizione per la Force India di Nico Hulkenberg, che ormai non è più la sorpresa, ma una conferma. Quinto posto Jenson Button, seguito dalla Ferrari di Kimi Raikkonen, sesto, che ha danneggiato il proprio fondo vettura in un salto sul cordolo alla curva 4. Settima piazza per la McLaren di Kevin Magnussen, staccato dalla vetta di quasi un secondo e mezzo, mentre chiudono la top ten la Toro Rosso di Daniil Kvyat, ottavo, la Force India di Sergio Perez, nono, e la Red Bull di Sebastian Vettel, decimo.

Tre scuderie hanno fatto assaggiare l’asfalto del Bahrain ai loro terzi piloti: Felipe Nasr ha chiuso in 13esima posizione con la Williams, Robin Frijns è 22esimo con la Caterham mentre Van der Garde occupa la 18esima piazza con la Sauber.

GP Bahrain 2014: libere 1

1.  Lewis Hamilton        Mercedes                1m37.502s            14
2.  Nico Rosberg          Mercedes                1m37.733s  +0.231s   13
3.  Fernando Alonso       Ferrari                 1m37.953s  +0.451s   17
4.  Nico Hulkenberg       Force India-Mercedes    1m38.122s  +0.620s   10
5.  Jenson Button         McLaren-Mercedes        1m38.636s  +1.134s   16
6.  Kimi Raikkonen        Ferrari                 1m38.783s  +1.281s   12
7.  Kevin Magnussen       McLaren-Mercedes        1m38.949s  +1.447s   15
8.  Daniil Kvyat          Toro Rosso-Renault      1m39.056s  +1.554s   24
9.  Sergio Perez          Force India-Mercedes    1m39.102s  +1.600s   21
10. Sebastian Vettel      Red Bull-Renault        1m39.389s  +1.887s   16
11. Felipe Massa          Williams-Mercedes       1m39.533s  +2.031s   11
12. Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Renault      1m39.862s  +2.360s   26
13. Felipe Nasr           Williams-Mercedes       1m40.078s  +2.576s   14
14. Daniel Ricciardo      Red Bull-Renault        1m40.406s  +2.904s   19
15. Adrian Sutil          Sauber-Ferrari          1m40.652s  +3.150s   20
16. Pastor Maldonado      Lotus-Renault           1m40.793s  +3.291s   31
17. Jules Bianchi         Marussia-Ferrari        1m40.$89s  +3.387s   20
18. Giedo van der Garde   Sauber-Ferrari          1m40.913s  +3.411s   20
19. Romain Grosjean       Lotus-Renault           1m41.036s  +3.534s   24
20. Max Chilton           Marussia-Ferrari        1m41.794s  +4.292s   20
21. Robin Frijns          Caterham-Renault        1m42.417s  +4.915s   35
22. Marcus Ericsson       Caterham-Renault        1m42.711s  +5.209s   21


Posizioni invariate anche nella seconda sessione di prove libere con Hamilton sempre stabile davanti a Nico Rosberg che chiude in seconda posizione staccato di 365 millesimi dal secondo. Terzetto confermato con Fernando Alonso, lontano oltre un secondo dalla coppia di testa. Quarta posizione per la Red Bull di Daniel Ricciardo che è riuscito a stare davanti alla Williams di Felipe Massa, quinto, e alla McLaren di Jenson Button, sesto, che festeggia a Sakhir il suo 250esimo GP in Formula 1. Settimo posto per la RB10 di Sebastian Vettel mentre chiudono la top ten la Toro Rosso di Daniil Kvyat, ottavo, la McLaren di Kevin Magnussen, nono, e la Force India di Sergio Perez, decimo.

GP Bahrain 2014: libere 2

1.  Lewis Hamilton        Mercedes                  1m34.325s          28
2.  Nico Rosberg          Mercedes                  1m34.690s  +0.365  31
3.  Fernando Alonso       Ferrari                   1m35.360s  +1.035  28
4.  Daniel Ricciardo      Red Bull-Renault          1m35.433s  +1.108  28
5.  Felipe Massa          Williams-Mercedes         1m35.442s  +1.117  13
6.  Jenson Button         McLaren-Mercedes          1m35.528s  +1.203  21
7.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault          1m35.606s  +1.281  29
8.  Daniil Kvyat          Toro Rosso-Renault        1m35.640s  +1.315  31
9.  Kevin Magnussen       McLaren-Mercedes          1m35.662s  +1.337  22
10. Sergio Perez          Force India-Mercedes      1m35.802s  +1.477  40
11. Valtteri Bottas       Williams-Mercedes         1m35.920s  +1.595   9 
12. Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Renault        1m35.972s  +1.647  32
13. Nico Hulkenberg       Force India-Mercedes      1m35.998s  +1.673  18
14. Kimi Raikkonen        Ferrari                   1m36.366s  +2.041  32
15. Adrian Sutil          Sauber-Ferrari            1m36.962s  +2.637  13
16. Esteban Gutierrez     Sauber-Ferrari            1m36.975s  +2.650  35
17. Pastor Maldonado      Lotus-Renault             1m37.259s  +2.934  24
18. Romain Grosjean       Lotus-Renault             1m37.599s  +3.274  23
19. Jules Bianchi         Marussia-Ferrari          1m37.800s  +3.475  15
20. Max Chilton           Marussia-Ferrari          1m38.247s  +3.922  10
21. Kamui Kobayashi       Caterham-Renault          1m38.257s  +3.932  33
22. Marcus Ericsson       Caterham-Renault          1m39.136s  +4.811  30

Condividi questo articolo se ti è piaciuto

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello
Mi chiamo Eleonora, ho 28 anni e sono di Genova. Dopo il liceo linguistico ho iniziato a studiare comunicazione nella speranza di realizzare il mio sogno di diventare giornalista. Vivo sempre con la testa sulle nuvole, mi piace scrivere e sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Per il resto sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle. Sono una selezionatrice: se è vero che «gli amici sono la famiglia che scegli», quelli veri li conto sulle dita di una mano ma il mio motto è 'meglio pochi ma buoni'.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.
x

Vedi anche

Formula 1 | Vige il silenzio sul tragico incidente di Jules Bianchi

Durante il Gran Premio del Giappone del 2014, sotto una pioggia spaventosa, ...