Home / Formula 1 2014 / Tutta colpa di un orologio: Jules Bianchi rapinato a Parigi!

Tutta colpa di un orologio: Jules Bianchi rapinato a Parigi!

È proprio il caso di dirlo: è stata tutta colpa di un orologio e l’avrà pensato anche il francese! Fortunatamente si è conclusa senza postumi la brutta avventura che ha visto protagonista Jules Bianchi, confermato dalla Marussia, che a Parigi è stato aggredito e derubato. Il pilota di Formula 1, sarebbe stato aggredito da tre uomini che gli hanno sfilato l’orologio da polso, un Richard Mille del valore di circa 70 mila euro. In base a una ricostruzione fatta dal quotidiano Le Parisien, il giovane pilota, dopo aver preso parte alla registrazione della nota trasmissione televisiva, Grand Journal, si trovava appena fuori hotel Pershing, in zona Champs-Elysées con un’amica.

I tre uomini hanno avvicinato Bianchi, mentre stava fumando, con la scusa di chiedergli l’accendino e senza pensarci troppo lo hanno aggredito sfilandogli dal polso l’orologio. Nessun danno fisico per il francese che in ogni caso avrebbe sporto denuncia alla gendarmeria.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello
Mi chiamo Eleonora, ho 28 anni e sono di Genova. Dopo il liceo linguistico ho iniziato a studiare comunicazione nella speranza di realizzare il mio sogno di diventare giornalista. Vivo sempre con la testa sulle nuvole, mi piace scrivere e sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Per il resto sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle. Sono una selezionatrice: se è vero che «gli amici sono la famiglia che scegli», quelli veri li conto sulle dita di una mano ma il mio motto è 'meglio pochi ma buoni'.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.
x

Vedi anche

Formula 1 | Vige il silenzio sul tragico incidente di Jules Bianchi

Durante il Gran Premio del Giappone del 2014, sotto una pioggia spaventosa, ...