Home / Team / Infiniti Red Bull Racing / Nonostante i problemi, Vettel dichiara amore al team Red Bull

Nonostante i problemi, Vettel dichiara amore al team Red Bull

Nel team radio dopo la vittoria del GP di Austin, il campione tedesco dopo aver ringraziato la squadra aveva detto di godersi appieno quei momenti di gloria destinati a non durare per sempre, quasi prevedendo un vicinissimo futuro meno roseo. Il 26enne di Heppenheim, nonostante i problemi che hanno interessato la RB10 durante i test invernali,  sostiene al 100% Red Bull e Renault e dichiara a Bild:  «Negli ultimi anni abbiamo collezionato tanti successi, e sapevamo che prima o poi avremmo attraversato un momento difficile. Non sono però il tipo che scappa quando le cose si fanno difficili! Ogni squadra commette degli errori e ora come non mai sono importanti lo spirito di squadra, la fedeltà, la lealtà e la coesione. Senza questi valori sia nel privato che sul lavoro non si va avanti, specialmente quando le cose non vanno come vorresti.  Non voglio ancora parlare di un disastroso inizio di stagione poiché il campionato deve ancora iniziare. Non ha alcun senso farsi prendere dal panico o fasciarsi la testa. Guardando la situazione attuale noto che ogni squadra ha dei problemi, più o meno gravi. Io credo nella mia squadra e sono sicuro che come tutti lotteremo e riusciremo ad essere competitivi. Il mio motto è : «Si può sempre costruire e consolidare la propria fortuna, basta provarci e riprovarci».

Vettel non ha un obiettivo specifico per Melbourne 2014 : «Al momento è difficile avere delle aspettative – ammette- abbiamo imparato molto durante i test e da Jerez a oggi abbiamo operato alcune modifiche alla parte interna della monoposto. Non siamo al livello di un top team ma ho la certezza che il mio team ce la metterà tutta e non vogliamo fare nient’altro che migliorare e finire la gara. Poi si vedrà e regoleremo i nostri obiettivi di conseguenza. Quando saremo competitivi, ovviamente punteremo a vincere. Adesso però non ha senso parlare del titolo».

 Beatrice Zamuner

Condividi questo articolo se ti è piaciuto

Scritto da: Redazione

Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.
x

Vedi anche

daniel-ricciardo-2016

Formula 1 | Daniel Ricciardo: “Non farei mai come Rosberg: a me un titolo non basterebbe”

Presente anche lui alla cerimonia di premiazione FIA a Vienna, dove Rosberg ha ...