Luca di Montezemolo confermato presidente della Ferrari

In occasione dell’Assemblea degli azionisti Ferrari, Luca di Montezemolo è stato confermato alla presidenza del Cavallino Rampante per il triennio 2014-2016. All’ordine del giorno anche la nomina dei Consiglieri di Amministrazione, che ha confermato, anche in questa occasione, gli attuali incaricati: Luca di Montezemolo, Piero Ferrari, Amedeo Felisa, Al Mubarak Khaldoon Khalifa, Alfredo Altavilla, Eduardo Humberto Cue, Sergio Marchionne, Richard Palmer e Marco Piccinini ai quali si aggiungono Harald J. Wester, Scott Garberding, Antonio Picca Piccon e Giorgio Fossati.

Nel corso dell’incontro è stato anche approvato il bilancio 2013, un’annata ricca di soddisfazioni nonostante la riduzione delle vendite: come anticipato nelle scorse settimane, la strategia di contenere il numero di vetture prodotte per preservare l’esclusività e il valore nel tempo ha dato ottimi risultati. Infatti, malgrado le vendite siano diminuite del 5,4% (6.922 vetture consegnate alla rete), il fatturato è salito a 2,3 miliardi di euro (+ 5%), l’utile della gestione ordinaria ha toccato i 363,5 milioni di euro (+ 8,3%) e l’utile netto i 246 milioni di euro (+5,4%). Tutti valori mai raggiunti prima, così come la posizione finanziaria industriale netta che, a fine 2013, è stata positiva per 1,36 miliardi di euro, la migliore di sempre.

Autore

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 28 anni e sono di Genova. Dopo il liceo linguistico ho iniziato a studiare comunicazione nella speranza di realizzare il mio sogno di diventare giornalista. Vivo sempre con la testa sulle nuvole, mi piace scrivere e sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Per il resto sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle. Sono una selezionatrice: se è vero che «gli amici sono la famiglia che scegli», quelli veri li conto sulle dita di una mano ma il mio motto è 'meglio pochi ma buoni'.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*