Home / Press Area / Ferrari Media / GP Australia F1 2014: Prove libere 2
GP Australia F1 2014: Prove libere 2

GP Australia F1 2014: Prove libere 2

Terzo e settimo tempo per le Ferrari nelle seconde prove libere del Gran Premio d’Australia. Sulla pista di Albert Park Fernando Alonso ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 1’30”132, a mezzo secondo dalla vettura più veloce, la Mercedes di Lewis Hamilton, che ha preceduto il compagno Rosberg. Per lo spagnolo 28 giri. Kimi Raikkonen ha invece ottenuto un miglior tempo di 1’30”898 con 32 giri percorsi.

Per quanto riguarda il programma, anche in questo caso rispettato, i due piloti si sono concentrati sulla valutazione delle gomme Soft che come prestazione assoluta si sono dimostrate di quasi due secondi migliori rispetto alle Medium. Il lavoro di Kimi e Fernando nella prima parte della sessione è stato soprattutto dedicato alla valutazione del consumo di questo tipo di mescola con valutazioni sull’assetto mentre nell’ultima mezzora lo spagnolo e il finlandese si sono dedicati alle prove sulla distanza. Per tutta la sessione i piloti hanno provato a più riprese la procedura di partenza. Da segnalare, a proposito, un problema ad un sensore che ha impedito a Raikkonen di inserire la prima marcia in fondo alla pitlane. Riportata ai box, la F14 T è stata in grado di proseguire senza problemi il programma previsto.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto

Scritto da: Silvano Lonardo

Silvano Lonardo
Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e fotografia, mi occupo di progettare e sviluppare applicazioni web. Mi occupo di SEO, web marketing e Google Adwords. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.
x

Vedi anche

Formula 1 | Ferrari… segnali incoraggianti dalla monoposto 2017

La stagione 2016 si è conclusa da qualche settimana, ciò nonostante in ...