Home / Piloti / Daniel Ricciardo / Gp Australia F1 2014: le dichiarazioni a caldo
Gp Australia F1 2014: le dichiarazioni a caldo

Gp Australia F1 2014: le dichiarazioni a caldo

Fernando Alonso: Penso che sia positivo che alla prima corsa abbiamo portato le macchine al traguardo ci rende fiduciosi in quanto all’affidabilità. All’inizio ho avuto qualche problemino di motore elettrico, dovevo fare cambiamenti sui rettilinei, ma dopo 15 giri ha funzionato tutto bene. Da dove ripartire? La parte positiva è che Hamilton e Vettel non hanno fatto punti, quella negativa è che 35 secondi dal leader sono troppi e dobbiamo lavorare di più. Dobbiamo analizzare bene la gara, i punti forti e quelli deboli. Un giudizio sulla nuova formula 1? Vediamo, c’é tanto da capire, è stata una gara strana, ci sono rivali importanti che non hanno finito la gara

Nico Rosberg: E’ stato un week-end fantastico sono al settimo cielo. Abbiamo lavorato duramente durante l’inverno e vedere la macchina così sembra irreale. E’ stata la migliore partenza che potevamo avere, speriamo di continuare così. Valuteremo tutto quello che abbiamo imparato, dobbiamo ancora migliorare perché i nostri avversari cercheranno di riprenderci. Ci sono molte gare per migliorare la macchina. Sono partito come un proiettile, come una freccia d’argento Ringrazio il mio ingegnere, tutto il team ha fatto un lavoro straordinario su questo motore che e’ ottimo. Nessun problema con il consumo e l’affidabilità è stata grandiosa, tutti hanno lavorato duramente e dominare così è la migliore ricompensa

Daniel Ricciardo: Due-tre settimane fa avrei scommesso di tutto che non saremmo stati qui bisogna dare grande merito al team per una incredibile svolta, non so cosa abbiano fatto ma li ringrazio. Ovviamente il mio pensiero va ai fan australiani, sono travolto dalle emozioni, ho la pelle d’oca. Sono il primo australiano sul podio è davvero bello. Dai test abbiamo fatto un percorso eccezionale non avevamo tanta fiducia nel vedere la bandiera a scacchi, figuriamoci arrivare sul podio. E’ stato ridotto un gap enorme anche se non abbiamo lo stesso passo della Mercedes. Possiamo fare ancora tanti progressi e sono davvero contento. Il pubblico australiano è stato pazzesco, ma non solo nei miei confronti. Chiaramente hanno tifato per me che ero l’unico pilota australiano

Kevin Magnussen: Davvero difficile a crederci cosa posso dire, la macchina è stata molto migliore di quanto sia stata fino ad ora, ho fatto tutto quello che bisognava fare, la preparazione è stata perfetta, anche se i test sono limitati e devo ringraziare tutto il team per avermi aiutato. E’ stata una gara grandiosa e non vedo l’ora che arrivi la prossima”.
Kimi Raikkonen (Pilota Ferrari, 8° posto):”Abbiamo avuto qualche piccolo problema, qualcuno mi ha colpito alla prima curva è un po’ presto per commentare, accadono tante cose durante la gara che dobbiamo analizzarle. Due Ferrari al traguardo? Dovremmo essere un pochino più avanti ma non è andata così e dobbiamo migliorare”.
Sebastian Vettel (Pilota Red Bull): “Sapevamo che sarebbe stato difficile: la situazione è frustrante. Il motore non funzionava bene. Cosa posso fare io per migliorare la macchina? Non molto, guardiamo avanti. E’ una delusione, ma la stagione è ancora lunga”.

Toto Wolff :Una vittoria è una vittoria, abbiamo purtroppo perso una macchina ma è un buon momento. Sì, dal punto di vista del passo è tutto buono, ma dobbiamo lavorare sull’affidabilità ma nel complesso siamo contenti

Chris Horner: Abbiamo trovato un nuovo campione? E’ presto per dirlo sicuramente ha fatto una gara fantastica ed è una bella soddisfazione per lui essere il primo australiano sul podio qui a Melbourne. Il ritiro di Vettel? Bisogna capire il problema e risolverlo rapidamente

Condividi questo articolo se ti è piaciuto

Scritto da: Silvano Lonardo

Silvano Lonardo
Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e fotografia, mi occupo di progettare e sviluppare applicazioni web. Mi occupo di SEO, web marketing e Google Adwords. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.
x

Vedi anche

Formula 1 | Ferrari… segnali incoraggianti dalla monoposto 2017

La stagione 2016 si è conclusa da qualche settimana, ciò nonostante in ...