Home / Formula 1 2014 / Da piloti a commentatori: Bruno Senna a Sky Sports, Mark Webber con BBC

Da piloti a commentatori: Bruno Senna a Sky Sports, Mark Webber con BBC

L’idea di instaurare una collaborazione con un ex pilota di Formula 1 oltre alla Rai è stata adottata da Sky Sports e BBC.  Bruno Senna farà parte del team Sky Sports F1 per sette gare del mondiale 2014 : Malaysia, Cina, Ungheria,  Singapore, Russia, USA e Brasile. Con 3 stagioni di esperienza in F1 (da 2010 a 2012) alle spalle, sarà un’importante risorsa in grado di raccontare ciò che succede all’interno del paddock e di individuare e spiegare numerosi dettagli tecnici. «Ho lavorato con Sky Sports F1 dall’altra parte del microfono – dichiara il giovane brasiliano – e sono sempre stato molto colpito dalla loro professionalità e dalla loro creatività, perciò sono onorato di entrare a far parte del team. Sono entusiasta di  poter usare il touchscreen di Sky Sports. Spero di svelare alcuni trucchi del mestiere e commentare le abilità dei piloti attuali». Bruno Senna sarà con David Croft per commentare le prove libere e offrirà delle analisi tecniche  per tutto il week-end.

Martin Turner, produttore esecutivo di Sky Sports F1, rivela: «Abbiamo avuto modo di conoscere Bruno mentre guidava in Formula 1 e sono contento che si stia unendo a noi. Sarà una brillante aggiunta grazie alla sua passione per la complessità di questo sport e alle sue conoscenze da pilota che ha recentemente gareggiato su quei circuiti e contro alcuni dei piloti presenti. Con Bruno Senna al touchscreen daremo ai nostri telespettatori una visione unica su ciò che è allinearsi sulla griglia di partenza e correre ruota a ruota con Hamilton, Vettel, Raikkonen e co.».  In occasione del ventesimo anno dalla tragica morte dello zio Ayrton durante il Gran Premio di San Marino a Imola, Bruno apparirà anche nello speciale su Sky Sports F1 per commemorare il grande Ayrton, sia come uomo che come pilota.

Mark Webber si unirà al team BBC per un paio di gare e girerà dei filmati occasionali  in cui, secondo il proprio punto di vista, parlerà di alcune gare memorabili negli anni della propria carriera e dei punti chiave di questo sport. Insieme all’ex pilota Red Bull nei week-end di gara ci saranno Eddie Jordan, Suzi Perry, Tom Clarkson, David Coulthard, Allan McNish, Ben Edwards e Lee McKenzie. Per l’imminente inizio della stagione 2014 i canali dedicati allo sport hanno schierato dei validi team per informare al meglio i telespettatori nel corso del primo anno dell’era turbo moderna.

Beatrice Zamuner 

Condividi questo articolo se ti è piaciuto

Scritto da: Redazione

Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.
x

Vedi anche

Formula 1 | Vige il silenzio sul tragico incidente di Jules Bianchi

Durante il Gran Premio del Giappone del 2014, sotto una pioggia spaventosa, ...