Home / Formula 1 2014 / Bernie Ecclestone cerca un successore e pensa a un GP in Azerbaijan

Bernie Ecclestone cerca un successore e pensa a un GP in Azerbaijan

Lo abbiamo visto l’ultima volta sulla griglia di partenza del Gran Premio del Brasile 2013. In forma smagliante se teniamo conto che ha 83 anni. Ma, nonostante le tante parole sprecate, è probabilmente arrivato il momento di passare la mano, di un cambio generazionale. Bernie Ecclestone potrebbe lasciare la Formula 1, sarebbe pronto a dire basta, almeno queste sono le indiscrezioni che trapelano dal Financial Times. Impossibile concentrarsi al 100% sul Circus, l’ex Patron sarebbe troppo preso dall’imminente processo per corruzione che subirà in Germania. Già lo scorso gennaio, Ecclestone aveva lasciato il suo posto nel CdA della Delta Tocpo, la società che gestisce la Formula 1, ma i motivi, non riguardano i problemi di salute, semmai quelli giudiziari: «Ho passato molto tempo su questo caso e il fatto che dovrò essere presente spesso a Monaco mi impedisce di fare quello che normalmente faccio, ovvero dedicarmi 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 alla Formula 1».

Infatti il prossimo 24 aprile, il britannico sarà obbligato a comparire in aula a causa del processo Griboswky, accusato di corruzione e istigazione alla frode per i fatti risalenti al 2006, quando l’83enne avrebbe dato al banchiere Griboswky una tangente di 44 milioni di dollari per semplificare la vendita di una parte dei diritti della Formula 1 a un fondo di investimento. La gara al successore di Ecclestone è aperta e lo stesso inglese ha ammesso di aver pensato al candidato ideale per prendere il suo posto: «Ho cercato, negli ultimi anni, qualcuno che possa unirsi a me e darmi una mano e fare quello che faccio io in caso decidessi di andare in pensione».

Ma intanto, prima di vedersi scippato il posto da Patron del Circus, stando a quanto riportato oggi dal Daily Mail, Mister E, ha intenzione di posare, forse, l’ultima pietra miliare prima del ritiro: «Andremo in Azerbaijan. Vorrebbero organizzare la gara già a partire dal 2015, ma ci sembra un po’ presto. È più credibile puntare a una gara per il 2016». L’Azerbaijan, negli ultimi due anni, ha ospitato le corse GT proprio su un cittadino realizzato a Baku, dove dovrebbe correre anche la Formula 1.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello
Mi chiamo Eleonora, ho 28 anni e sono di Genova. Dopo il liceo linguistico ho iniziato a studiare comunicazione nella speranza di realizzare il mio sogno di diventare giornalista. Vivo sempre con la testa sulle nuvole, mi piace scrivere e sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Per il resto sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle. Sono una selezionatrice: se è vero che «gli amici sono la famiglia che scegli», quelli veri li conto sulle dita di una mano ma il mio motto è 'meglio pochi ma buoni'.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.
x

Vedi anche

Formula 1 | Vige il silenzio sul tragico incidente di Jules Bianchi

Durante il Gran Premio del Giappone del 2014, sotto una pioggia spaventosa, ...