Home / Formula 1 2014 / Fernando Alonso sfida Maradona in una partitella e sfoggia il nuovo tatuaggio

Fernando Alonso sfida Maradona in una partitella e sfoggia il nuovo tatuaggio

In attesa dell’ultima sessione di test invernali che prenderà il via, ancora una volta, al Buddh International Circuit da giovedì 27 febbraio fino al prossimo 2 marzo, Fernando Alonso non ha smesso di allenarsi a Dubai. L’asturiano si è prestato a farsi filmare e fotografare mentre affrontava una serie di allenamenti multidisciplinari. Fernando ha iniziato con una sessione di cross training, con il classico percorso, in stile militare, che prevede di saltare dentro alcuni copertoni il più velocemente possibile. Si tratta di un esercizio che favorisce i riflessi e la tonificazione della muscolatura. La seconda parte dell’allenamento ha visto Alonso dedicarsi al kart.

Il karting è la prima palestra dei piloti, la categoria nella quale si formano i talenti del volante e nemmeno chi corre in Formula 1 smette mai di allenarsi su questi mezzi. Fernando ha sfidato alcuni giornalisti in una breve gara riportando, ovviamente, la vittoria. L’attività seguente è stata un’altra delle grandi passioni di Alonso, la bicicletta, uno dei principali strumenti impiegati dall’asturiano per tenersi in forma tra una gara e l’altra e durante il periodo invernale.

Presso la Dubai Football Academy si è conclusa la giornata di allenamento con un altro grande amore che Fernando condivide con milioni di persone: il calcio. La partitella che ha chiuso la giornata è stata giocata tra due squadre della quale facevano parte anche l’ex calciatore del Real Madrid Michel Salgado e niente meno che Diego Armando Maradona. Alonso questa volta si è dovuto inchinare al Pibe de Oro, ma solo per 5-4. Oltre all’asso argentino, col quale si è scambiato la maglietta a fine del match, e a Salgado, erano presenti anche Alfonso Pérez, Patxi Salinas ed altri ex calciatori.

E in occasione dello scambio delle maglie, Fernando ha sfoggiato anche un nuovo tatuaggio, relegato sulla parte destra del ventre, che per la scarsa qualità dell’immagine rimane non molto comprensibile.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello
Mi chiamo Eleonora, ho 28 anni e sono di Genova. Dopo il liceo linguistico ho iniziato a studiare comunicazione nella speranza di realizzare il mio sogno di diventare giornalista. Vivo sempre con la testa sulle nuvole, mi piace scrivere e sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Per il resto sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle. Sono una selezionatrice: se è vero che «gli amici sono la famiglia che scegli», quelli veri li conto sulle dita di una mano ma il mio motto è 'meglio pochi ma buoni'.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.
x

Vedi anche

Formula 1 | Vige il silenzio sul tragico incidente di Jules Bianchi

Durante il Gran Premio del Giappone del 2014, sotto una pioggia spaventosa, ...