Che ne sarà del Gp d’Australia in futuro?

L’anno 2014 per la Formula 1 è iniziata da poco con i primi test svolti la scorsa settimana a Jerez, ed ancora prima di iniziare le prime gare, ci sono notizie sul futuro incerto del Gp d’Australia che negli ultimi anni si svolge al Albert Park di Melbourne. Un tira e molla davvero lungo tra Bernie Ecclestone e gli organizzatori dell’evento, tra cui Ron Walker che ha parlato di rinnovo del contratto (in scadenza dopo il 2015), con trattative davvero lunghe,  sperando di risolvere il futuro di Melbourne prima del Gp d’Australia di quest’anno (in programma dal 13 al 16 Marzo 2014).

Inoltre, si pensa che il Governo di Victoria stia pressando Bernie Ecclestone per far abbassare la tassa d’iscrizione che Melbourne annualmente paga per ospitare la gara di Formula 1.  Per questo intento, il Premier Danis Napthine ha detto che il Governo sta giocando una partita piuttosto dura: «Sono piuttosto fiducioso, ma si tratta di un work in progress, credo che la gara abbia fatto un gran bene a Melbourne e Victoria, quindi sarebbe bello poter continuare ad ospitarla, tuttavia gli interessi dei cittadini arrivano prima di tutto». In caso di rinnovo del contratto, secondo Walker, la sua durata sarà solo di 2 anni, sebbene normalmente i contratti di gare in Formula 1 durano molto (fino a 7 o più anni).

Autore

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, 30 anni, residente a Fermo nelle Marche. Appassionata di cavalli, e di Formula 1 fin dal 1998 quando correva il mitico nonché mio idolo Michael Schumacher con la Ferrari, di cui sono tifosa sfegatata. Un'altra mia passione si chiama Fernando Alonso, un pilota che apprezzo molto, che sogno di poter incontrare un giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *