Ron Dennis torna CEO e riorganizza la McLaren

Sono finiti i giorni di Martin Whitmarsh al comando della McLaren? Dopo la fallimentare stagione 2013, la peggiore in tutta la storia delle frecce d’argento, il Gruppo McLaren ha ufficializzato che Ron Dennis è tornato operativo, assumendo la carica di Chief Executive Officer del gruppo. Questa mossa sembrerebbe nascondere un chiaro segnale per il 2015, per offrire alla Honda le adeguate assicurazioni tecniche che la casa giapponese vorrebbe dal team inglese, visto che fonirà loro i motori V6 turbo dal 2015. Nonostante Ron Dennis sembrava ormai rilegato ai margini del gruppo, riprende appieno i poteri per ristrutturare il team dopo i poco soddisfacenti risultati ottenuti da Whitmarsh in questi anni.

«I soci mi hanno il mandato per scrivere un nuovo capitolo nella storia della McLaren: l’obiettivo è migliorare la nostra organizzazione e le prestazioni in pista come in fabbrica – si legge nel comunicato stampa diramato dal Gruppo McLaren – Nelle prossime settimane presenterò un piano completo di ristrutturazione con gli obiettivi da assegnare a ciascuna delle nostre imprese, cercando di ottimizzare ogni aspetto della nostra attività, individuando anche nuove aree di crescita».

Autore

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 28 anni e sono di Genova. Dopo il liceo linguistico ho iniziato a studiare comunicazione nella speranza di realizzare il mio sogno di diventare giornalista. Vivo sempre con la testa sulle nuvole, mi piace scrivere e sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Per il resto sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle. Sono una selezionatrice: se è vero che «gli amici sono la famiglia che scegli», quelli veri li conto sulle dita di una mano ma il mio motto è 'meglio pochi ma buoni'.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *