Home / Piloti / Daniel Ricciardo / Numeri piloti F1 2014: Ricciardo sceglie il 3, Button il 22

Numeri piloti F1 2014: Ricciardo sceglie il 3, Button il 22

Il mondiale di Formula 1 si appresta a prendere il via. Verso la fine del mese i team inizieranno a presentare i gioielli che sbatteranno in pista nel 2014, dal 28 al 31 di gennaio, suoneranno per la prima volta a Jerez de la Frontera i nuovi motori V6 Turbo. Anche i piloti che si erano mostrati maggiormente scettici a svelare il numero che li accompagnerà nel mondiale, stanno iniziando a sciogliere le proprie riserve. Daniel Ricciardo, che ha preso il posto lasciato libero da Mark Webber alla Red Bull, ha scelto il numero 3, diramendo un piccolo comunicato sulle sue pagine ufficiali di Facebook e Twitter.

Anche Jenson Button ha fatto la scelta, preferendo il 22, la cifra numerica con la quale ha vinto il suo unico titolo mondiale, nel 2009, a bordo della Brawn GP, stagione in cui dominò la prima metà del mondiale riuscendo a gestire il vantaggio nella seconda parte.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello
Mi chiamo Eleonora, ho 28 anni e sono di Genova. Dopo il liceo linguistico ho iniziato a studiare comunicazione nella speranza di realizzare il mio sogno di diventare giornalista. Vivo sempre con la testa sulle nuvole, mi piace scrivere e sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Per il resto sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle. Sono una selezionatrice: se è vero che «gli amici sono la famiglia che scegli», quelli veri li conto sulle dita di una mano ma il mio motto è 'meglio pochi ma buoni'.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.
x

Vedi anche

Formula 1 | Daniel Ricciardo: “Non farei mai come Rosberg: a me un titolo non basterebbe”

Presente anche lui alla cerimonia di premiazione FIA a Vienna, dove Rosberg ha ...