Home / Formula 1 2014 / Eddie Irvine condannato a sei mesi per rissa con Gabriele Moratti

Eddie Irvine condannato a sei mesi per rissa con Gabriele Moratti

Brutte notizie per l’ex pilota di Formula 1, Eddie Irvine, e Gabriele Moratti, figlio dell’ex sindaco di Milano Letizia Moratti, entrambi condannati a 6 mesi dal Tribunale del capoluogo lombardo per una rissa che li ha visti protagonisti nel 2008, nel privé della discoteca Hollywood. Il giovane e l’ex pilota, dopo una denuncia reciproca, al termine di un processo durato oltre tre anni, avrebbero avuto una contesa a causa di una ragazza che aveva da poco interrotto una relazione con Gabriele Moratti, alla quale l’ex ferrarista inviò un sms.

Secondo la versione di Irvine, l’ex pilota sarebbe stato protagonista di un’aggressione da parte del figlio dell’ex sindaco di Milano. Dopo la rissa Irvine lamentò un dolore a un orecchio che si fece medicare e da quel momento l’ex pilota non riesce più a praticare alcune attività che prima faceva tranquillamente, come le immersioni.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello
Mi chiamo Eleonora, ho 28 anni e sono di Genova. Dopo il liceo linguistico ho iniziato a studiare comunicazione nella speranza di realizzare il mio sogno di diventare giornalista. Vivo sempre con la testa sulle nuvole, mi piace scrivere e sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Per il resto sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle. Sono una selezionatrice: se è vero che «gli amici sono la famiglia che scegli», quelli veri li conto sulle dita di una mano ma il mio motto è 'meglio pochi ma buoni'.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.
x

Vedi anche

jules-bianchi

Formula 1 | Vige il silenzio sul tragico incidente di Jules Bianchi

Durante il Gran Premio del Giappone del 2014, sotto una pioggia spaventosa, ...